skip to Main Content
I Libri di Bruno Tomasich

Lo Zibaldone di un vecchio Contastorie

Lo Zibaldone di un vecchio Contastorie | Bruno Tomasich
Sommario

All’autore, terminato il suo trentesimo libro è venuto spontaneo dire a se stesso: Hai fatto trenta? Ora fai trentuno! E non è stato nemmeno difficile, rovistando nel cassetto della propria memoria, estrarre i ricordi più o meno polverosi della ormai lunga vita di vecchio contastorie che tuttavia vede quei ricordi con occhi diversi da come oggi si raccontano. E così quel vecchio contastorie prova a raccontare nel suo scomodo “Zibaldone” quei fatti avendo a mente quanto Hannah Arendt, filosofa, storica e scrittrice ebrea tedesca naturalizzata statunitense, ci ha raccomandato affermando: “Senza un’informazione basata sui fatti e non manipolata, la libertà d’opinione diventa una beffa crudele”. Allora lasciate raccontare di quella parte di Storia che si vorrebbe manipolare o cancellare nell’opera ancora visibile scolpita nella pietra o fusa in un metallo “aere perennius”. E, compiuto quel percorso, arrivare ai nostri tempi in cui domina il pensiero unico che impone due insensati e opposti obiettivi: le guerre destabilizzanti che nella Babilonia del terzo millennio ancora si combattono, seppure camuffate sotto falsi nomi, per il petrolio e, al tempo stesso, la lotta ai cambiamenti climatici sotto la guida filantropica dei “global leaders” che detengono le ricchezze del mondo e influenzano le scelte politiche dei governi.

Autore

Bruno  Tomasich

Dettagli

  • Editore: Europa Edizioni
  • Collana: Nuove voci
  • Data uscita: 29/11/2018
  • Pagine: 314
  • Formato: brossura
  • Lingua: Italiano
  • Isbn o codice: 9788893848886

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi